Rete "Pro Patrimonio Montano":
Allevamento della "Gallina Tirolese":
Allevamento

 

 

Home
Attuale
Galline a cuffia
Gallina Tirolese
Allevamento
Partecipazione
Contatti

 

 

Altri progetti di
Pro Patrimonio Montano:

Suino nero delle Alpi

Pecora Ciuta

Mucca Bisa

  

Il programma di ricostituzione:

Il programma prevedeva di accoppiare selezionati rappresentanti delle diverse varietà di colore della gallina Appenzeller Spitzhauben con tali della gallina Polverara, oggi estremamente rara. Lo scambio necessario di animali tra l'Italia e la Svizzera ha dovuto essere approvato dalle autorità responsabili, in rispetto alle prescrizioni veterinarie. Nella prole, cioè presso i "nuovi" Tirolesi, si notano due cose:

  • anche se le diverse varietà di colore sono state accoppiate (per ottenere un'ampia base genetica), prevale nella prole il colore nero (anche dall'accoppiamento bianco x bianco). Alcune delle linee di allevamento svilupparono poi nella fase di maturazione (galline e galli) un magnifico piumaggio (vedi sotto). Tali colorazioni da adesso devono essere consolidati.
  • la progenie sembra ereditare il carattere piuttosto tranquillo della Polverara, volano poco e quasi mai sono nervosi. Facilmente si fanno toccare e sollevare. Per questo sono adatti per aziende agricole ARCA con molti bambini. Anche tra i galli praticamente non c'è nessuna aggressività.

Qui il download di una breve documentazione: Gallina Tirolese promo.pdf

=> Chi vuole partecipare al progetto e assumere un gruppo di allevamento, contatta una delle persone elencate sotto contatti.
Informazioni sulla partecipazione al allevamento (downloads):
-
Convenzione per la consegna di gruppi per l'allevamento
-
Basi di calcolo per l'allevamento e i prezzi delle Galline Tirolese

Attenzione: la consegna di ceppi della nuova Tirolese NON deve interferire con allevamenti di conservazione di razze locali e minacciate d` estinzione! Per esempio non devono essere sostituite ne galline delle razze Polverara, Boffa, ed altre da un ceppo della gallina Neo-Tirolese.

 
Discendenti 2012: sopra: galline giovane; sottostante: galletti

 

Caratterizzazione della gallina Neo-Tirolese (stato fine 2015):

DENOMINAZIONI:
Neo-Tirolese, Tirolese, Tirolerhuhn

AREA DI ORIGINE:
Zona della Ex-monarchia austriaca, Provincie di Bolzano e di Trento (IT), Tirolo, Salisburgo e Vorarlberg (A), Svizzera Centrale e Orientale (CH), Germania del Sud, zone confinante in Bavaria (D)

TIPO ED INDIRIZZO PRODUTTIVO:
Pollo robusto e elegante, lunghezza del corpo media, ciuffo caratteristico indirizzato verso avanti, e barba ben sviluppata. Le femmine hanno una buona attitudine alla cova. Generalmente allevata su masi in modo estensivo con pascolo, produzione di carne e uova (ca. 52-58 grammi). La carne è magra e saporita.

DATI BIOMETRICI:
Peso medio gallo alla maturità: 2,0-2,4 kg.
Peso medio gallina alla maturità: 1,5-1,8 kg.
Uovo: Peso 52-58 gr, minimo 50 grammi
Colorazione guscio: bianco candido e biancastro
Tasso di deposizione: 160-200 uova/anno.
Misura Anello: Gallo 18 mm, Gallina 16 mm.

CARATTERI TIPICI:

  • Tronco: cilindrico, di media lunghezza, ben arrotondato.
  • Testa: compatta, di media grandezza, ciuffo indirizzato verso avanti
  • Becco: Forte, leggermente ricurvo di colore da grigio a nero-celeste.
  • Occhi: grandi; vivaci, chiare e di colore arancione a marrone
  • Cresta: piccoli cornetti a forma di "V"
  • Bargigli: piccoli e rossi.
  • Faccia: rossa.
  • Orecchioni: di media grandezza, ovali e di colore bianco-celeste.
  • Barba: barba e favoriti spesso di colore nero, lasciano parzialmente scoperti bargigli ed orecchioni.
  • Ciuffo:Galli: sviluppato sempre bene, abbastanza alto, però stretto e indirizzato verso avanti. Galline: leggermente più sviluppato e compatto e più piccolo, però sempre indirizzato in avanti.
  • Collo: Gallo: portato diritto; con mantellina spesso nera; con piume lanceolate lunghe e sottili.
  • Gallina: mediante corto e arcuato
  • Spalle: mediamente larghe.
  • Dorso: mediamente lungo e largo; inclinato verso la coda.
  • Ali: portate ben aderenti al corpo.
  • Coda: portata alta anche nella gallina.
  • Petto: poco prominente, portato alto.
  • Zampe: gambe di media lunghezza, ben evidenti e impiumate, Celeste a verdastro, quattro dita.
  • Ventre: ben sviluppato, morbido.
  • Pelle: morbida, bianca.
  • Struttura Piumaggio: ben aderente, penne lunghe ed arrotondate.
  • Colorazione Piumaggio:tutte le colorazioni.

CARATTERI MORFOLOGICI, BIOMETRICI E DELLA COLORAZIONE CHE COMPORTANO L'ESCLUSIONE DAL REGISTRO:

  • portamento troppo basso o troppo alto;
  • tronco debole;
  • ciuffo aperto cadente, storto o volto indietro
  • barba nin sufficientemente sviluppata;
  • taglia e peso marcatamente diversi da quelli tipici.

 

Colorazioni

La colorazione delle galline Tirolesi erano diverse, il colore nero era prevalso.
Presso i nuovi Tirolesi, prevale anche il colore nero, ma ci sono anche diverse varianti di colore. Le varietà nella colorazione devono essere ancora consolidate!